Su alcune alterazioni neurologiche in emodialisi periodica