Dal ritrovamento del carteggioi nedito del famoso scultore Vincenzo Jerace, l'A. ricostruisce le vicende che portarono alla realizzazione nel 1926 del monumento bronzeo dedicato ai Cinque Martiri dello Jonio fucilati nella Piana di Gerace il 2 ottobre 1847 durante i moti insurrezionali.

Lo scultore Vincenzo Jerace e il monumento ai Cinque Martiri di Gerace

2000

Abstract

Dal ritrovamento del carteggioi nedito del famoso scultore Vincenzo Jerace, l'A. ricostruisce le vicende che portarono alla realizzazione nel 1926 del monumento bronzeo dedicato ai Cinque Martiri dello Jonio fucilati nella Piana di Gerace il 2 ottobre 1847 durante i moti insurrezionali.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/2500670
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact