Viene proposto un metodo di selezione di accelerogrammi naturali da impiegare nell’analisi dinamica non lineare al passo. Allo scopo di valutare la capacità dei parametri di intensità sismica di rappresentare il potenziale di danneggiamento del sisma, sono stati analizzati gli spettri delle correlazioni tra i parametri di intensità sismica che caratterizzano le registrazioni accelerometriche ed i parametri cinematici, energetici e di danno rappresentativi della risposta strutturale di un sistema ad un grado di libertà. In tale ambito, è stato definito un nuovo parametro di intensità sismica in forma integrale, l’Accelerazione di Picco Efficace per la Struttura (SEPA - Structure Effective Peak Acceleration), che è risultato fortemente correlato con i parametri di risposta della struttura in tutto il campo dei periodi e per qualsiasi livello di non linearità della risposta. Successivamente è stato proposto un metodo di selezione degli accelerogrammi, in grado di tenere conto delle due componenti di ogni accelerazione sismica, in grado di fornire set di accelerogrammi compatibili con un prefissato spettro di risposta e che singolarmente siano coerenti con l’intensità sismica da esso rappresentato, riducendo la dispersione delle caratteristiche delle registrazioni che caratterizzano i campioni scelti sulla base dei metodi presenti in letteratura

Un criterio di selezione dell’input sismico per l’analisi dinamica non lineare delle strutture

COLAJANNI, Piero;SPINELLA, NINO;
2013

Abstract

Viene proposto un metodo di selezione di accelerogrammi naturali da impiegare nell’analisi dinamica non lineare al passo. Allo scopo di valutare la capacità dei parametri di intensità sismica di rappresentare il potenziale di danneggiamento del sisma, sono stati analizzati gli spettri delle correlazioni tra i parametri di intensità sismica che caratterizzano le registrazioni accelerometriche ed i parametri cinematici, energetici e di danno rappresentativi della risposta strutturale di un sistema ad un grado di libertà. In tale ambito, è stato definito un nuovo parametro di intensità sismica in forma integrale, l’Accelerazione di Picco Efficace per la Struttura (SEPA - Structure Effective Peak Acceleration), che è risultato fortemente correlato con i parametri di risposta della struttura in tutto il campo dei periodi e per qualsiasi livello di non linearità della risposta. Successivamente è stato proposto un metodo di selezione degli accelerogrammi, in grado di tenere conto delle due componenti di ogni accelerazione sismica, in grado di fornire set di accelerogrammi compatibili con un prefissato spettro di risposta e che singolarmente siano coerenti con l’intensità sismica da esso rappresentato, riducendo la dispersione delle caratteristiche delle registrazioni che caratterizzano i campioni scelti sulla base dei metodi presenti in letteratura
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/2578972
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact