le emozioni in Ricoeur: un possibile dialogo con le neuroscienze