Identità croniche? La talassemia tra costruzione sociale ed esperienza biografica