L’etilenvinilacetato (EVA) è un copolimero che vanta una vasta gamma di applicazioni che va dagli adesivi per fusione a caldo, componente delle moquette, materiale per imballaggio, materiale rivestente per l’isolamento di cavi elettrici, etc.. L’infiammabilità di tale polimero e la grande quantità di fumi che emette durante la sua combustione, costituisce un limite per l’uso nelle applicazioni dell’EVA prima menzionate; ciò rende necessario lo studio di una formulazione che permetta di migliorarne le proprietà antifiamma attraverso la presenza di additivi che non compromettano le caratteristiche di notevole duttilità di tale materiale. In questo lavoro sono stati realizzati nanocompositi a base di EVA e nanotubi di carbonio ( CNT) sia puri che accresciuti su montmorillonite (MMT) in quantità variabile tra lo 0.1% ed il 5% in peso attraverso la tecnica della miscelazione in solvente e dispersione in ultrasuoni. Sia i CNT che la MMT sono additivi che mostrano proprietà di ritardo di fiamma, oltre le notevoli meccaniche e di conducibilità elettrica tipiche dei CNT. Le analisi di caratterizzazione dei nanocompositi EVA/CNT ed EVA/CNT-MMT sono state quelle meccaniche statiche di trazione, durezza e analisi termogravimetrica TGA. I risultati sperimentali hanno mostrato come i CNT siano efficaci filler in grado di ritardare la temperatura di decomposizione dell’EVA mentre non è stato riscontrato in tal senso un effetto apprezzabile in presenza di MMT. Le proprietà meccaniche dell’EVA subiscono una riduzione in presenza dei filler ma riescono a mantenere una buona duttilità del copolimero.

Materiali nanocompositi a base di etilen vinilacetato, nanotubi di carbonio/montmorillonite: proprietà meccaniche e di ritardo di fiamma

VISCO, Annamaria;FAZIO, MARIANNA;PIPEROPOULOS, Elpida
2014

Abstract

L’etilenvinilacetato (EVA) è un copolimero che vanta una vasta gamma di applicazioni che va dagli adesivi per fusione a caldo, componente delle moquette, materiale per imballaggio, materiale rivestente per l’isolamento di cavi elettrici, etc.. L’infiammabilità di tale polimero e la grande quantità di fumi che emette durante la sua combustione, costituisce un limite per l’uso nelle applicazioni dell’EVA prima menzionate; ciò rende necessario lo studio di una formulazione che permetta di migliorarne le proprietà antifiamma attraverso la presenza di additivi che non compromettano le caratteristiche di notevole duttilità di tale materiale. In questo lavoro sono stati realizzati nanocompositi a base di EVA e nanotubi di carbonio ( CNT) sia puri che accresciuti su montmorillonite (MMT) in quantità variabile tra lo 0.1% ed il 5% in peso attraverso la tecnica della miscelazione in solvente e dispersione in ultrasuoni. Sia i CNT che la MMT sono additivi che mostrano proprietà di ritardo di fiamma, oltre le notevoli meccaniche e di conducibilità elettrica tipiche dei CNT. Le analisi di caratterizzazione dei nanocompositi EVA/CNT ed EVA/CNT-MMT sono state quelle meccaniche statiche di trazione, durezza e analisi termogravimetrica TGA. I risultati sperimentali hanno mostrato come i CNT siano efficaci filler in grado di ritardare la temperatura di decomposizione dell’EVA mentre non è stato riscontrato in tal senso un effetto apprezzabile in presenza di MMT. Le proprietà meccaniche dell’EVA subiscono una riduzione in presenza dei filler ma riescono a mantenere una buona duttilità del copolimero.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11570/2879768
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact