Il contributo analizza l'allestimento delle tragedie 'romane' di Racine (Britannicus, Bérénice, Mithridate), con particolare attenzione alle fonti latine utilizzate dal drammaturgo per costruire le trame, Tacito e Svetonio anzitutto. Si pone quindi a fuoco la peculiare e personale adesione di Racine alle cosiddette unità aristoteliche, nell'ambito della querelle tra classicisti e innovatori

Fonti storiche e rielaborazione poetica: alcune riflessioni sulle tragedie romane di Racine

DI STEFANO, Anita
2016

Abstract

Il contributo analizza l'allestimento delle tragedie 'romane' di Racine (Britannicus, Bérénice, Mithridate), con particolare attenzione alle fonti latine utilizzate dal drammaturgo per costruire le trame, Tacito e Svetonio anzitutto. Si pone quindi a fuoco la peculiare e personale adesione di Racine alle cosiddette unità aristoteliche, nell'ambito della querelle tra classicisti e innovatori
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
di stefano mito e teatro (1) (1).pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 3.98 MB
Formato Adobe PDF
3.98 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11570/3005769
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact