Il contributo analizza l'allestimento delle tragedie 'romane' di Racine (Britannicus, Bérénice, Mithridate), con particolare attenzione alle fonti latine utilizzate dal drammaturgo per costruire le trame, Tacito e Svetonio anzitutto. Si pone quindi a fuoco la peculiare e personale adesione di Racine alle cosiddette unità aristoteliche, nell'ambito della querelle tra classicisti e innovatori

Fonti storiche e rielaborazione poetica: alcune riflessioni sulle tragedie romane di Racine

DI STEFANO, Anita
2016-01-01

Abstract

Il contributo analizza l'allestimento delle tragedie 'romane' di Racine (Britannicus, Bérénice, Mithridate), con particolare attenzione alle fonti latine utilizzate dal drammaturgo per costruire le trame, Tacito e Svetonio anzitutto. Si pone quindi a fuoco la peculiare e personale adesione di Racine alle cosiddette unità aristoteliche, nell'ambito della querelle tra classicisti e innovatori
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
di stefano mito e teatro (1) (1).pdf

solo gestori archivio

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 3.98 MB
Formato Adobe PDF
3.98 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/3005769
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact