Il settore navale, da circa un decennio, è alla ricerca di prodotti vernicianti antifouling e anti-attrito in grado di soddisfare un difficile equilibrio di requisiti fra efficacia biocida, durabilità meccanica, eco-compatibilità e costo, in sostituzione dei ben noti prodotti tradizionali a base di composti organo-stannici, ossido rameoso etc., che a causa dell’elevata tossicità in ambiente marino sono oggetto di pesanti limitazioni legislative o totale messa al bando. Una valida alternativa a questa problematica può essere rappresentata dallo sviluppo di nuove molecole che, incorporate in una matrice polimerica, impediscano la bio-proliferazione sulla superficie esposta. Sulla base delle considerazioni esposte, l’obiettivo del presente studio è stata la valutazione eco-tossicologica di molecole a struttura triazolica combinate con opportuni materiali nanostrutturati [nano-tubi di carbonio (CNT)]; nello specifico è stato valutato l'effetto di tali matrici modificate sulla frazione microbica (prove di vitalità e/o tossicità su batteri marini), spermio-, ed embrio-tossicità (Paracentrotus lividus, Mytilus galloprovincialis), mortalità (Artemia salina e Daphnia magna).

Analisi ecotossicologiche di nuove matrici per lo sviluppo di vernici antivegetative

IANNAZZO, Daniela;PISTONE, Alessandro;SANTISI, SANTINA;VISCO, Annamaria;GIOFRE', Salvatore Vincenzo
2014

Abstract

Il settore navale, da circa un decennio, è alla ricerca di prodotti vernicianti antifouling e anti-attrito in grado di soddisfare un difficile equilibrio di requisiti fra efficacia biocida, durabilità meccanica, eco-compatibilità e costo, in sostituzione dei ben noti prodotti tradizionali a base di composti organo-stannici, ossido rameoso etc., che a causa dell’elevata tossicità in ambiente marino sono oggetto di pesanti limitazioni legislative o totale messa al bando. Una valida alternativa a questa problematica può essere rappresentata dallo sviluppo di nuove molecole che, incorporate in una matrice polimerica, impediscano la bio-proliferazione sulla superficie esposta. Sulla base delle considerazioni esposte, l’obiettivo del presente studio è stata la valutazione eco-tossicologica di molecole a struttura triazolica combinate con opportuni materiali nanostrutturati [nano-tubi di carbonio (CNT)]; nello specifico è stato valutato l'effetto di tali matrici modificate sulla frazione microbica (prove di vitalità e/o tossicità su batteri marini), spermio-, ed embrio-tossicità (Paracentrotus lividus, Mytilus galloprovincialis), mortalità (Artemia salina e Daphnia magna).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11570/3051972
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact