Il saggio si propone di esaminare le strategie messe in campo nel lungo periodo dalle comunità ebraiche e cristiane in terra musulmana. In particolare si fa riferimento alle comunità dei tabarchini, cristiani di origine ligure, in Tunisia occidentale, dediti alla pesca del corallo e ai ghrana o ghorni, gli ebrei livornesi che si distribuiscono nei maggiori centri della Tunisia e dell'Egitto e si dedicano al commercio. Comunità aperte alle relazioni con i musulmani con i quali intessono intensi e proficui rapporti commerciali. Discendenti dell'una e dell'altra comunità vivono ancora in Tunisia.

Cristiani ed ebrei in terra musulmana: forme e strategie di protezione, di convivenza e integrazione nella Tunisia moderna e contemporanea

Salvatore Speziale
2017

Abstract

Il saggio si propone di esaminare le strategie messe in campo nel lungo periodo dalle comunità ebraiche e cristiane in terra musulmana. In particolare si fa riferimento alle comunità dei tabarchini, cristiani di origine ligure, in Tunisia occidentale, dediti alla pesca del corallo e ai ghrana o ghorni, gli ebrei livornesi che si distribuiscono nei maggiori centri della Tunisia e dell'Egitto e si dedicano al commercio. Comunità aperte alle relazioni con i musulmani con i quali intessono intensi e proficui rapporti commerciali. Discendenti dell'una e dell'altra comunità vivono ancora in Tunisia.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/3119903
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact