Nel XVIII secolo l’espansionismo russo verso i teritori ottomani ruppe il fragile equilibrio nell’Europa sud-orientale. La debolezza strutturale della Porta divenne evidente. Inoltre, a partire dal trattato di Küçük Kaynarca (1774), la Russia non fu più solo un agente di disturbo dello status-quo internazionale, ma si a ermò come una delle principali potenze europee. Obiettivo di questo studio è esaminare l’impatto che la guerra la tra la Russia e l’Impero ottomano (1768-1774) ebbe sulla politica estera degli Stati italiani. Allo stesso tempo, sarà presa in considerazione la percezione che gli Stati italiani ebbero di quella Guerra e delle sue potenziali implicazioni sullo scenario politico mediterraneo.

Alle origini della Questione d'Oriente. Il conflitto russo-turco del 1768-1774 e la diplomazia degli Stati Italiani

Salvatore Bottari
2018

Abstract

Nel XVIII secolo l’espansionismo russo verso i teritori ottomani ruppe il fragile equilibrio nell’Europa sud-orientale. La debolezza strutturale della Porta divenne evidente. Inoltre, a partire dal trattato di Küçük Kaynarca (1774), la Russia non fu più solo un agente di disturbo dello status-quo internazionale, ma si a ermò come una delle principali potenze europee. Obiettivo di questo studio è esaminare l’impatto che la guerra la tra la Russia e l’Impero ottomano (1768-1774) ebbe sulla politica estera degli Stati italiani. Allo stesso tempo, sarà presa in considerazione la percezione che gli Stati italiani ebbero di quella Guerra e delle sue potenziali implicazioni sullo scenario politico mediterraneo.
Biblioteca della Nuova Rivista Storica
978-88-534-3434-0
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Q 53 BOTTARI 001-092.pdf

solo gestori archivio

Descrizione: Libro di ricerca storica
Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 481 kB
Formato Adobe PDF
481 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/3124697
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact