Nell'ambito del fenomeno delle migrazioni internazionali un rilievo del tutto particolare assumono oggigiorno i movimenti migratori legati a fattori ambientali. La portata, la frequenza e la varietà delle catastrofi ambientali molto spesso si traducono in vere e proprie emergenze umanitarie. Il degrado ambientale causato dai cambiamenti climatici è all'origine di disastri naturali a rapida e lenta insorgenza che rendono difficile (se non addirittura impossibile) la sopravvivenza nei territori colpiti, al punto che sono sempre più numerosi gli individui costretti ad abbandonare il proprio Paese di origine. Ciò comporta la necessità di prendere in esame la nuova figura del migrante ambientale per il quale, allo stato attuale, l'ordinamento internazionale non prevede alcuna forma di tutela specifica. Nella trattazione delle migrazioni forzate legate ai cambiamenti climatici appare opportuno effettuare un'indagine con riferimento a quelli che sono i due aspetti fondamentali della questione: le problematiche sollevate dal diritto internazionale dell'ambiente in materia di protezione del clima e le possibili forma di tutela dei migranti ambientali.

Cambiamenti climatici e migrazioni forzate: verso una tutela internazionale dei migranti ambientali

F. Perrini
2018

Abstract

Nell'ambito del fenomeno delle migrazioni internazionali un rilievo del tutto particolare assumono oggigiorno i movimenti migratori legati a fattori ambientali. La portata, la frequenza e la varietà delle catastrofi ambientali molto spesso si traducono in vere e proprie emergenze umanitarie. Il degrado ambientale causato dai cambiamenti climatici è all'origine di disastri naturali a rapida e lenta insorgenza che rendono difficile (se non addirittura impossibile) la sopravvivenza nei territori colpiti, al punto che sono sempre più numerosi gli individui costretti ad abbandonare il proprio Paese di origine. Ciò comporta la necessità di prendere in esame la nuova figura del migrante ambientale per il quale, allo stato attuale, l'ordinamento internazionale non prevede alcuna forma di tutela specifica. Nella trattazione delle migrazioni forzate legate ai cambiamenti climatici appare opportuno effettuare un'indagine con riferimento a quelli che sono i due aspetti fondamentali della questione: le problematiche sollevate dal diritto internazionale dell'ambiente in materia di protezione del clima e le possibili forma di tutela dei migranti ambientali.
978-88-9391-345-4
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/3125467
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact