Il testo mette a tema un approccio teorico empirico innovativo nell'ambito del dibattito e della pratica sociologica contemporanea: la sociologia visuale. La recensione al testo in oggetto, pubblicato da A. Spreafico, ha inteso focalizzare l'attenzione sui principali passaggi teoretici messi in campo dall'autore (dall'etnometodologia alle teoria dell'identità), come sugli aspetti empirici. Infine la nostra recensione in oggetto riconduce il contributo del testo recensito al più ampio contesto della riflessione critica della filosofia sociale contemporanea.

Andrea Spreafico, Tracce di sé e pratiche sociali. Un campo di applicazione per una sociologia situata e visuale delle interazioni incarnate, Roma, Armando, 2016, 208 pp.

L. LO SCHIAVO
2018

Abstract

Il testo mette a tema un approccio teorico empirico innovativo nell'ambito del dibattito e della pratica sociologica contemporanea: la sociologia visuale. La recensione al testo in oggetto, pubblicato da A. Spreafico, ha inteso focalizzare l'attenzione sui principali passaggi teoretici messi in campo dall'autore (dall'etnometodologia alle teoria dell'identità), come sugli aspetti empirici. Infine la nostra recensione in oggetto riconduce il contributo del testo recensito al più ampio contesto della riflessione critica della filosofia sociale contemporanea.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/3132010
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact