Sulla base della riconducibilità dell'utente di un trasporto ferroviario alla categoria del consumatore, l'articolo approfondisce la normativa applicabile al caso di inadempimento o ritardo, anche alla luce della posizione della dottrina e della giurisprudenza in ordine alla natura giuridica delle condizioni e tariffe del vettore ferroviario. L'A. suggerisce quindi una lettura sistematica e costituzionalmente orientata del diritto speciale ferroviario alla luce dell'evoluzione dell'ordinamento e dei principi generali in materia di responsabilità vettoriale desumibili dal diritto dell'U.E.

Trasporto ferroviario e tutela del consumatore

Cinzia Ingratoci
2019

Abstract

Sulla base della riconducibilità dell'utente di un trasporto ferroviario alla categoria del consumatore, l'articolo approfondisce la normativa applicabile al caso di inadempimento o ritardo, anche alla luce della posizione della dottrina e della giurisprudenza in ordine alla natura giuridica delle condizioni e tariffe del vettore ferroviario. L'A. suggerisce quindi una lettura sistematica e costituzionalmente orientata del diritto speciale ferroviario alla luce dell'evoluzione dell'ordinamento e dei principi generali in materia di responsabilità vettoriale desumibili dal diritto dell'U.E.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Cinzia Ingratoci dir mar 2019 II.pdf

solo utenti autorizzati

Descrizione: estratto
Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 324.76 kB
Formato Adobe PDF
324.76 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11570/3144491
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact