Lo studio discute il problema dell'efficacia degli argomenti di prova ricavabili dalla condotta non collaborativa della parte e la correlata questione delle sanzioni pecuniarie contro il litigante mendace o reticente nell'ambito del giudizio di determinazione dell'assegno di mantenimento in favore del figlio, con riferimento al caso-limite delle informazioni relative ai redditi effettivi dei coniugi, la cui rivelazione può esporre la parte a responsabilità penale o amministrativa.

Accertamento dei redditi dei coniugi e obbligo di lealtà processuale

Gradi M.
2019

Abstract

Lo studio discute il problema dell'efficacia degli argomenti di prova ricavabili dalla condotta non collaborativa della parte e la correlata questione delle sanzioni pecuniarie contro il litigante mendace o reticente nell'ambito del giudizio di determinazione dell'assegno di mantenimento in favore del figlio, con riferimento al caso-limite delle informazioni relative ai redditi effettivi dei coniugi, la cui rivelazione può esporre la parte a responsabilità penale o amministrativa.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2019_GRADI_Accertamento_redditi_coniugi.pdf

solo utenti autorizzati

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 765.9 kB
Formato Adobe PDF
765.9 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11570/3147827
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact