In questa monografia, il termine ‘analogica’ esprime lo scarto tra codici con cui si esprime il diritto, la logica e l’analogia, sulla scorta delle ricerche filosofiche di Enzo Melandri, secondo cui l’uso dell’analogia non può essere giustificato logicamente, né in generale né nel diritto. Rispetto allo studio ormai pioniere di Bobbio (1938), in cui l’analogia è intesa essenzialmente come argomento da giustificare razionalmente attraverso «leggi di validità», dall’analisi di Melandri l’analogia emerge come un vero e proprio campo di operazioni, in cui l’argomentazione si affianca alla conoscenza e alla classificazione della realtà. A cavallo tra epistemologia e ontologia del diritto, l’analogia si presenta oggi, in un regime di pluralismo degli ordinamenti, come tecnica fondamentale - e naturalmente approssimativa - del diritto. L’idea centrale di Analogica è che nel diritto l’uso dell’analogia, multiforme e talora oscuro sul piano logico, sia sempre necessario: è questo il «doppio legame» tra diritto e analogia.

Analogica. Il doppio legame tra diritto e analogia

Condello A.
2018

Abstract

In questa monografia, il termine ‘analogica’ esprime lo scarto tra codici con cui si esprime il diritto, la logica e l’analogia, sulla scorta delle ricerche filosofiche di Enzo Melandri, secondo cui l’uso dell’analogia non può essere giustificato logicamente, né in generale né nel diritto. Rispetto allo studio ormai pioniere di Bobbio (1938), in cui l’analogia è intesa essenzialmente come argomento da giustificare razionalmente attraverso «leggi di validità», dall’analisi di Melandri l’analogia emerge come un vero e proprio campo di operazioni, in cui l’argomentazione si affianca alla conoscenza e alla classificazione della realtà. A cavallo tra epistemologia e ontologia del diritto, l’analogia si presenta oggi, in un regime di pluralismo degli ordinamenti, come tecnica fondamentale - e naturalmente approssimativa - del diritto. L’idea centrale di Analogica è che nel diritto l’uso dell’analogia, multiforme e talora oscuro sul piano logico, sia sempre necessario: è questo il «doppio legame» tra diritto e analogia.
TOB. Antropologia ed Estetica giuridica
978-88-921-1645-0
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/3150361
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact