Per il Fortleben di Sidonio Apollinare: alcune riflessioni