«Conosco i segni dell’antica fiamma»: il dialogo tra Dante e Beatrice (Purg. XXX)