Al fine di favorire una maggiore partecipazione alla società dell’apprendimento delle diverse generazioni in una prospettiva di life long, wide and deep learning, Università e società sono chiamate a una sinergia tesa da un lato a garantire a giovani e adulti un maggiore accesso alle occasioni di apprendimento (Unesco, 2015), dall’altro a favorire in loro lo sviluppo di risorse funzionali a un adeguato processo di socializzazione, di partecipazione e miglioramento della società. In questo contesto, lo sviluppo di competenze trasversali risulta essere un obiettivo sempre più strategico per tutti gli ordini dell’istruzione, compresa quella superiore. In ragione di questo, ai sistemi di valutazione della qualità della didattica universitaria è stato richiesto di ampliare la gamma di oggetti da valutare sino a comprendere le competenze trasversali. In tale direzione sono già state avviate anche in Italia alcune sperimentazioni con un approccio eterovalutativo con prevalente funzione di accountability (Kostoris, 2015). Tuttavia, in una prospettiva student-centered che l’Università è da più parti invitata ad adottare, un approccio autovalutativo da parte degli studenti con funzione autoregolativa delle proprie competenze trasversali costituisce una modalità importante; essa però, nel contempo, pone molteplici sfide all’Università. All’interno di questa cornice problematica, il contributo si propone di individuare, a partire dall’analisi di ricerche empiriche e studi realizzati in contesti universitari internazionali e nazionali, alcune indicazioni per l’implementazione di un modello di autovalutazione delle competenze trasversali da parte degli studenti. Costoro possono così contribuire a valutare la didattica ma andando ben oltre la compilazione del questionario-studenti attualmente in uso, di cui sono state evidenziate le criticità all’interno di una prospettiva formativa (per es. Giovannini & Silva, 2014).

L'autovalutazione delle competenze trasversali da parte degli studenti per migliorare la qualità della didattica universitaria

SILVA, LILIANA
2016

Abstract

Al fine di favorire una maggiore partecipazione alla società dell’apprendimento delle diverse generazioni in una prospettiva di life long, wide and deep learning, Università e società sono chiamate a una sinergia tesa da un lato a garantire a giovani e adulti un maggiore accesso alle occasioni di apprendimento (Unesco, 2015), dall’altro a favorire in loro lo sviluppo di risorse funzionali a un adeguato processo di socializzazione, di partecipazione e miglioramento della società. In questo contesto, lo sviluppo di competenze trasversali risulta essere un obiettivo sempre più strategico per tutti gli ordini dell’istruzione, compresa quella superiore. In ragione di questo, ai sistemi di valutazione della qualità della didattica universitaria è stato richiesto di ampliare la gamma di oggetti da valutare sino a comprendere le competenze trasversali. In tale direzione sono già state avviate anche in Italia alcune sperimentazioni con un approccio eterovalutativo con prevalente funzione di accountability (Kostoris, 2015). Tuttavia, in una prospettiva student-centered che l’Università è da più parti invitata ad adottare, un approccio autovalutativo da parte degli studenti con funzione autoregolativa delle proprie competenze trasversali costituisce una modalità importante; essa però, nel contempo, pone molteplici sfide all’Università. All’interno di questa cornice problematica, il contributo si propone di individuare, a partire dall’analisi di ricerche empiriche e studi realizzati in contesti universitari internazionali e nazionali, alcune indicazioni per l’implementazione di un modello di autovalutazione delle competenze trasversali da parte degli studenti. Costoro possono così contribuire a valutare la didattica ma andando ben oltre la compilazione del questionario-studenti attualmente in uso, di cui sono state evidenziate le criticità all’interno di una prospettiva formativa (per es. Giovannini & Silva, 2014).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/3206031
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact