C’è una terra, incastonata nel cuore della Calabria, gravata da rappresentazioni stereotipate che hanno impedito nel tempo la comprensione della sua realtà. Sono le Serre calabresi, paesaggio unico e dal fascino selvaggio, sincretismo di natura e storia, le cui peculiarità spesso annunciate e raramente indagate fanno di questo territorio non solo un luogo geografico, ma anche un luogo dell’anima, uno di quei “territori emotivi” che meritano di essere conosciuti e fruiti. Il suo patrimonio naturale disegnato dalle aspre e selvagge geometrie della natura e le sue eredità culturali, intessute dagli intrecci che su di esso ha costruito la storia, compongono singolari quadri ambientali che assumono nell’unità di paesaggio un “valore corale”, che dà forma a una realtà armoniosa finora poco valorizzata. L’Autrice, profonda conoscitrice di questa parte della Calabria in cui affondano le sue radici familiari, analizza con accuratezza tutte le potenzialità che il territorio detiene per fare emergere i “valori” di cui è portatrice la cultura dei luoghi. L’attenzione si sofferma sul Parco Naturale Regionale delle Serre, che, con i suoi sentieri naturalistici e i suoi itinerari culturali, può divenire elemento di rilancio in chiave turistica di un’area marginale. Il volume si propone di fornire un contributo alla conoscenza del comprensorio delle Serre calabresi, creando nel lettore un quadro di riferimento entro cui collocare le diverse risorse che il Parco offre.

AREE NATURALI PROTETTE E VALORIZZAZIONE DI TERRITORI MARGINALI. IL PARCO REGIONALE DELLE SERRE NEL CUORE DELLA CALABRIA

Caterina Barilaro
Primo
Investigation
2021-01-01

Abstract

C’è una terra, incastonata nel cuore della Calabria, gravata da rappresentazioni stereotipate che hanno impedito nel tempo la comprensione della sua realtà. Sono le Serre calabresi, paesaggio unico e dal fascino selvaggio, sincretismo di natura e storia, le cui peculiarità spesso annunciate e raramente indagate fanno di questo territorio non solo un luogo geografico, ma anche un luogo dell’anima, uno di quei “territori emotivi” che meritano di essere conosciuti e fruiti. Il suo patrimonio naturale disegnato dalle aspre e selvagge geometrie della natura e le sue eredità culturali, intessute dagli intrecci che su di esso ha costruito la storia, compongono singolari quadri ambientali che assumono nell’unità di paesaggio un “valore corale”, che dà forma a una realtà armoniosa finora poco valorizzata. L’Autrice, profonda conoscitrice di questa parte della Calabria in cui affondano le sue radici familiari, analizza con accuratezza tutte le potenzialità che il territorio detiene per fare emergere i “valori” di cui è portatrice la cultura dei luoghi. L’attenzione si sofferma sul Parco Naturale Regionale delle Serre, che, con i suoi sentieri naturalistici e i suoi itinerari culturali, può divenire elemento di rilancio in chiave turistica di un’area marginale. Il volume si propone di fornire un contributo alla conoscenza del comprensorio delle Serre calabresi, creando nel lettore un quadro di riferimento entro cui collocare le diverse risorse che il Parco offre.
Geografia e organizzazione dello sviluppo territoriale. Studi regionali e monografici 96
9788855535199
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/3206051
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact