L'Autore si chiede in che rapporto stiano internet e la democrazia. Per rispondere a questa domanda che sta alla base dello scritto, in via preliminare, l'A. individua il fondamento costituzionale di internet e si interroga sull’eventuale configurazione di un diritto ad internet. In seguito, riflette su una triplice possibilità: 1) internet e la democrazia sono incompatibili; 2) il primo è il nuovo mezzo attraverso cui si attua la seconda; 3) il primo e la seconda si possono conciliare. Quest'ultima, ad avviso dell'A., è l'opzione preferibile, costituendo quindi la risposta alla domanda di ricerca.

Internet e democrazia: prime notazioni su tre possibili svolgimenti di un rapporto complesso

Alberto Randazzo
2020-01-01

Abstract

L'Autore si chiede in che rapporto stiano internet e la democrazia. Per rispondere a questa domanda che sta alla base dello scritto, in via preliminare, l'A. individua il fondamento costituzionale di internet e si interroga sull’eventuale configurazione di un diritto ad internet. In seguito, riflette su una triplice possibilità: 1) internet e la democrazia sono incompatibili; 2) il primo è il nuovo mezzo attraverso cui si attua la seconda; 3) il primo e la seconda si possono conciliare. Quest'ultima, ad avviso dell'A., è l'opzione preferibile, costituendo quindi la risposta alla domanda di ricerca.
2020
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
38) A. Randazzo - Internet e democrazia.pdf

solo utenti autorizzati

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 614.7 kB
Formato Adobe PDF
614.7 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/3213056
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact