L’esenzione obbligatoria da accise sui prodotti energetici impiegati come carburante per la navigazione nelle acque comunitarie si applica anche al bunkeraggio di unità da diporto, a condizione che siano utilizzate per scopi commerciali, ovvero che la navigazione da parte dell’utilizzatore implichi una prestazione di servizi a titolo oneroso. L'onere della prova di effettivo utilizzo commerciale è a carico del soggetto che invoca l’esenzione, e non è sufficiente il rinvio alla natura del contratto in base al quale tale soggetto è legittimato ad utilizzare il mezzo.

Gli incerti confini dell’esenzione da accise sul bunkeraggio di unità da diporto utilizzate a fini commerciali nelle acque comunitarie

Andrea Buccisano
2021-01-01

Abstract

L’esenzione obbligatoria da accise sui prodotti energetici impiegati come carburante per la navigazione nelle acque comunitarie si applica anche al bunkeraggio di unità da diporto, a condizione che siano utilizzate per scopi commerciali, ovvero che la navigazione da parte dell’utilizzatore implichi una prestazione di servizi a titolo oneroso. L'onere della prova di effettivo utilizzo commerciale è a carico del soggetto che invoca l’esenzione, e non è sufficiente il rinvio alla natura del contratto in base al quale tale soggetto è legittimato ad utilizzare il mezzo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/3219849
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact