Lo scritto analizza la più recente giurisprudenza sul ruolo della libertà di religione e di coscienza nelle relazioni genitori-figli. Le questioni controverse sono essenzialmente due: la prima, fino a che punto la accresciuta capacità di scelta del bambino può entrare in conflitto con il ruolo educativo dei genitori; la seconda, in che modo promuovere la crescita del bambino in un ambiente aperto e pacifico, conciliando i diritti dei suoi genitori.

Relazioni tra genitori e figli: il ruolo della libertà di religione e di coscienza

Licastro Angelo
2023-01-01

Abstract

Lo scritto analizza la più recente giurisprudenza sul ruolo della libertà di religione e di coscienza nelle relazioni genitori-figli. Le questioni controverse sono essenzialmente due: la prima, fino a che punto la accresciuta capacità di scelta del bambino può entrare in conflitto con il ruolo educativo dei genitori; la seconda, in che modo promuovere la crescita del bambino in un ambiente aperto e pacifico, conciliando i diritti dei suoi genitori.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/3281208
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact