L'arbitrato irrituale fra legge del processo, libertà negoziale e autonomia delle Confessioni religiose