Le risposte di Annibale M. Di Francia alle povertà della sua gente