La classificazione del personale radioesposto: risultati sull'impiego della "scheda rischio"