La ricerca qui esposta analizza e descrive una specifica varietà tecnico-scientifica del francese contemporaneo che non è stata ancora oggetto di indagini linguistiche, ovvero quella inerente al campo delle nanoscienze e delle nanotecnologie, settore strategico della ricerca scientifica di punta, attualmente in rapida e rilevante espansione e con un potenziale economico considerevole. L’analisi, condotta dal punto di vista lessicale, morfosintattico e pragmatico-testuale, prende in esame le diverse componenti terminologiche del francese delle nanoscienze e delle nanotecnologie e si sofferma in particolar modo sui processi di accrescimento lessicale: composizione dotta, composizione sintagmatica, derivazione, prestito, abbreviazione ed eponimia. A completamento dell’analisi lessicologica, si riflette inoltre sulle caratteristiche dell’enunciato specialistico in quanto plurisistema semiotico, esaminando il funzionamento di sistemi di segni non verbali, quali simboli e formule, e il ruolo da essi svolto ai fini della costruzione del senso. Le osservazioni e le riflessioni proposte in questo lavoro si inseriscono sia nell’ambito degli studi sulle diverse varietà presenti in sincronia nel repertorio linguistico del francese contemporaneo, sia in quello delle indagini più generali sul funzionamento delle lingue speciali.

Il francese delle nanoscienze e delle nanotecnologie

MANGIAPANE, Stella
2009

Abstract

La ricerca qui esposta analizza e descrive una specifica varietà tecnico-scientifica del francese contemporaneo che non è stata ancora oggetto di indagini linguistiche, ovvero quella inerente al campo delle nanoscienze e delle nanotecnologie, settore strategico della ricerca scientifica di punta, attualmente in rapida e rilevante espansione e con un potenziale economico considerevole. L’analisi, condotta dal punto di vista lessicale, morfosintattico e pragmatico-testuale, prende in esame le diverse componenti terminologiche del francese delle nanoscienze e delle nanotecnologie e si sofferma in particolar modo sui processi di accrescimento lessicale: composizione dotta, composizione sintagmatica, derivazione, prestito, abbreviazione ed eponimia. A completamento dell’analisi lessicologica, si riflette inoltre sulle caratteristiche dell’enunciato specialistico in quanto plurisistema semiotico, esaminando il funzionamento di sistemi di segni non verbali, quali simboli e formule, e il ruolo da essi svolto ai fini della costruzione del senso. Le osservazioni e le riflessioni proposte in questo lavoro si inseriscono sia nell’ambito degli studi sulle diverse varietà presenti in sincronia nel repertorio linguistico del francese contemporaneo, sia in quello delle indagini più generali sul funzionamento delle lingue speciali.
0000000000
9788886897808
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11570/7790
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact