Il comprensorio bruniano nella platea di Carlo V