Conservatorismo testuale: Guglielmo IX, II 8 e 14