Le 35 ore:la prospettiva francese e quella italiana