La pericolosità sociale dell'infermo di mente prosciolto.