Oligopolio e predazione: fatti e credenze nel caso Liggett