D.36.1.67(65).3 di Maecianus: un testo ingiustamente sospettato