La magica atmosfera dell'Irreramare: qui i messinesi dimenticavano i terribili anni della guerra