La terra nella concezione russa non è semplice ambiente, ma luogo dell'incontro privilegiato fra l'uomo e Dio; terra come luogo dell'incarnazione, terra come luogo della benedizione. Facendosi interprete di questa concezione, Fëdor Dostoesvkij nelle sue opere rappresenta, specialmente nei ritratti femminili, questo interesse per la terra e la maternità fertile.

La Madre-Terra e le donne in Fëdor Dostoesvkji

COSTANZO, Giovanna
2003

Abstract

La terra nella concezione russa non è semplice ambiente, ma luogo dell'incontro privilegiato fra l'uomo e Dio; terra come luogo dell'incarnazione, terra come luogo della benedizione. Facendosi interprete di questa concezione, Fëdor Dostoesvkij nelle sue opere rappresenta, specialmente nei ritratti femminili, questo interesse per la terra e la maternità fertile.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11570/1585230
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact