Le "dita separate": un'ipotesi lessicale e una sintattica per l'Indovinello veronese