Erano sinora passati inosservati i carmi traditi dal ms. Berlinese, Phill. 1605, zibaldone autografo dell’umanista Raffaele Regio, che si è rivelato una preziosa cava di materiali poetici connessi con l’Accademia di Pomponio Leto, nella Roma di Sisto IV. Si tratta di epigrammi connotati in senso anticuriale (tra i quali spicca un libellus In Cardinales di acuminata vis demistificatrice), in gran parte ascritti alla penna corrosiva di Giovan Battista Capranica, vescovo di Fermo e sodale pomponiano con lo pseudonimo di Flavio Pantagato. La biografia culturale del vescovo umanista acquista così una inedita angolatura, andando ad accrescere non solo la documentazione inerente il filone satirico-politico della poesia umanistica, ma soprattutto consentendo di caratterizzare in termini meno convenzionali la portata ideologica della seconda Accademia romana, solitamente inquadrata nella storiografia letteraria come organica al contesto ecclesiastico. Si definisce così una linea di collegamento sinora insospettata con la cronachistica di denuncia espressa da Stefano Infessura e con certe inclinazioni iconoclaste dell’opera di Bartolomeo Platina. Dei carmi vengono sviscerate tutta la carica allusiva e le stratificazioni del repertorio stilistico-espressivo, nonché la rete dei riferimenti prosopografici e storici. L’allestimento del testo critico si misura col problema metodologico posto dalla peculiarità di una tradizione molto mobile, caratterizzata da ‘debolezza’ strutturale dei prodotti, che sono esposti a riaggregazioni, avvio orale della trasmissione, perdita nelle sillogi dell’attestazione distintiva della rubrica; esso pertanto costituisce anche una proposta sperimentale nell’ambito dell’ecdotica della poesia umanistica.

Letteratura antisistina. Nuovi epigrammi di Flavio Pantagato

MALTA, Caterina
2004

Abstract

Erano sinora passati inosservati i carmi traditi dal ms. Berlinese, Phill. 1605, zibaldone autografo dell’umanista Raffaele Regio, che si è rivelato una preziosa cava di materiali poetici connessi con l’Accademia di Pomponio Leto, nella Roma di Sisto IV. Si tratta di epigrammi connotati in senso anticuriale (tra i quali spicca un libellus In Cardinales di acuminata vis demistificatrice), in gran parte ascritti alla penna corrosiva di Giovan Battista Capranica, vescovo di Fermo e sodale pomponiano con lo pseudonimo di Flavio Pantagato. La biografia culturale del vescovo umanista acquista così una inedita angolatura, andando ad accrescere non solo la documentazione inerente il filone satirico-politico della poesia umanistica, ma soprattutto consentendo di caratterizzare in termini meno convenzionali la portata ideologica della seconda Accademia romana, solitamente inquadrata nella storiografia letteraria come organica al contesto ecclesiastico. Si definisce così una linea di collegamento sinora insospettata con la cronachistica di denuncia espressa da Stefano Infessura e con certe inclinazioni iconoclaste dell’opera di Bartolomeo Platina. Dei carmi vengono sviscerate tutta la carica allusiva e le stratificazioni del repertorio stilistico-espressivo, nonché la rete dei riferimenti prosopografici e storici. L’allestimento del testo critico si misura col problema metodologico posto dalla peculiarità di una tradizione molto mobile, caratterizzata da ‘debolezza’ strutturale dei prodotti, che sono esposti a riaggregazioni, avvio orale della trasmissione, perdita nelle sillogi dell’attestazione distintiva della rubrica; esso pertanto costituisce anche una proposta sperimentale nell’ambito dell’ecdotica della poesia umanistica.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/1593641
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact