Successione di leggi penali: il "caso" della bancarotta fraudolenta impropria