L’articolo affronta la questione relativa alla operatività del divieto d'usufrutto successivo, previsto dall’art. 698 c.c. (in materia di legati), anche nelle donazioni e negli altri atti inter vivos a titolo oneroso. La ratio sottesa al divieto, di evitare, attraverso il meccanismo della deductio, di privare, oltre un ragionevole periodo di tempo (sostanzialmente coincidente con la generazione del disponente), il proprietario del contenuto delle sue facoltà di godimento, è stata, infatti, formalizzata dal legislatore solo in ambito testamentario, mentre l’art. 796 consente con l’atto di donazione una successione nel diritto (d’usufrutto) limitata, però, solo ad una persona dopo il donante. Nessuna previsione per quanto riguarda gli altri atti a titolo oneroso, dove la soluzione è rimessa all’interprete e deve essere risolta con un approccio che indaghi sui temi dell’autonomia privata e sui limiti che la stessa incontra in materia di diritti reali di godimento.

Divieto d'usufrutto successivo - Se il divieto d'usufrutto successivo in materia di legati (art. 698 c.c.), operi anche in materia di donazioni e di atti inter vivos a titolo oneroso

GALLETTI, Massimo
2000

Abstract

L’articolo affronta la questione relativa alla operatività del divieto d'usufrutto successivo, previsto dall’art. 698 c.c. (in materia di legati), anche nelle donazioni e negli altri atti inter vivos a titolo oneroso. La ratio sottesa al divieto, di evitare, attraverso il meccanismo della deductio, di privare, oltre un ragionevole periodo di tempo (sostanzialmente coincidente con la generazione del disponente), il proprietario del contenuto delle sue facoltà di godimento, è stata, infatti, formalizzata dal legislatore solo in ambito testamentario, mentre l’art. 796 consente con l’atto di donazione una successione nel diritto (d’usufrutto) limitata, però, solo ad una persona dopo il donante. Nessuna previsione per quanto riguarda gli altri atti a titolo oneroso, dove la soluzione è rimessa all’interprete e deve essere risolta con un approccio che indaghi sui temi dell’autonomia privata e sui limiti che la stessa incontra in materia di diritti reali di godimento.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/1684187
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact