Sulle Quinquaginta decisiones, dieci anni dopo