Il saggio, prendendo le mosse dalla originale vicenda esaminata nella sentenza annotata, ricostruisce la nozione di autografia che, come è noto, costituisce uno dei requisiti essenziali del testamento olografo. A tal fine è ricostruita la dottrina italiana (anche quella relativa a codice del 1865) e quella francese, formatesi con riferimento ai casi in cui il testamento olografo risultava redatto su materiali insoliti o con strumenti parimenti insoliti. In questo contesto, vengono anche esaminati gli strumenti messi a punto dall'informatica che consentono di "esprimere" la propria scrittura autografa con nuove modalità. Si propone, infine, di individuare la caratteristica della autografia nella presenza di segni grafici tracciati in guisa tale da esprimere il normale andamento della mano che scrive e che lascia, proprio per la istintività del tratto la riconoscibile impronta del suo autore.

Bizzarre modalità di confezione del testamento olografo

CALOGERO, Mario Pio
2010

Abstract

Il saggio, prendendo le mosse dalla originale vicenda esaminata nella sentenza annotata, ricostruisce la nozione di autografia che, come è noto, costituisce uno dei requisiti essenziali del testamento olografo. A tal fine è ricostruita la dottrina italiana (anche quella relativa a codice del 1865) e quella francese, formatesi con riferimento ai casi in cui il testamento olografo risultava redatto su materiali insoliti o con strumenti parimenti insoliti. In questo contesto, vengono anche esaminati gli strumenti messi a punto dall'informatica che consentono di "esprimere" la propria scrittura autografa con nuove modalità. Si propone, infine, di individuare la caratteristica della autografia nella presenza di segni grafici tracciati in guisa tale da esprimere il normale andamento della mano che scrive e che lascia, proprio per la istintività del tratto la riconoscibile impronta del suo autore.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11570/1900718
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact