Tra teologia e filosofia: Heidegger e Duns Scoto