Brevi note sulla "potioris nominatio"