Un documento ritrovato e qualche osservazione sul percorso di Piero di Cosimo