Scopo del presente lavoro consiste in una nuova edizione e nel commento linguistico di due brevi testi romanzi in scrittura greca, presenti nel ms. Pl. 57.36, di sicura provenienza salentina, databile con ogni probabilità alla metà del XIII secolo. L’importanza di questi documenti è duplice: innanzitutto si tratta delle prime liriche d’amore presenti nella cosiddetta testualità greco-romanza; in secondo luogo, uno dei due testi (Bellu missere), presenta strette affinità con una “ceciliana” attestata almeno un secolo più tardi, Sonno fu che mi rappe, e anzi l’una sembrerebbe rappresentare una sorta di risposta per le rime all’altra. Si verrebbe con ciò a retrodatare significativamente, nella produzione di questo filone lirico popolareggiante, la penetrazione di forme e stilemi della Scuola siciliana nel Mezzogiorno continentale.

Due canti d’amore in grafia greca dal Salento medievale e alcune glosse greco-romanze

DE ANGELIS, Alessandro
2010

Abstract

Scopo del presente lavoro consiste in una nuova edizione e nel commento linguistico di due brevi testi romanzi in scrittura greca, presenti nel ms. Pl. 57.36, di sicura provenienza salentina, databile con ogni probabilità alla metà del XIII secolo. L’importanza di questi documenti è duplice: innanzitutto si tratta delle prime liriche d’amore presenti nella cosiddetta testualità greco-romanza; in secondo luogo, uno dei due testi (Bellu missere), presenta strette affinità con una “ceciliana” attestata almeno un secolo più tardi, Sonno fu che mi rappe, e anzi l’una sembrerebbe rappresentare una sorta di risposta per le rime all’altra. Si verrebbe con ciò a retrodatare significativamente, nella produzione di questo filone lirico popolareggiante, la penetrazione di forme e stilemi della Scuola siciliana nel Mezzogiorno continentale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/1905561
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 5
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact