Città libere e città stipendiarie nella Sicilia romana: alcune riflessioni