Svolgimento di mansioni superiori: differenze retributive e dies a quo