Con questo lavoro si intende dimostrare la validità dell’interpolazione della L. 2§1 D. 47.19, sostenuta con vigore dal Perozzi. Essa è connessa infatti all’estensione, operata dai Compilatori, del crimen expilatae hereditatis ad ogni sottrazione di beni ereditari, sia quella effettuata ante aditam che quella attuata post aditam hereditatem.

D. 47.19.2.1 (Ulp. 9 de off. proc.) e la bontà di un'interpolazione

COPPOLA, Giovanna
2012

Abstract

Con questo lavoro si intende dimostrare la validità dell’interpolazione della L. 2§1 D. 47.19, sostenuta con vigore dal Perozzi. Essa è connessa infatti all’estensione, operata dai Compilatori, del crimen expilatae hereditatis ad ogni sottrazione di beni ereditari, sia quella effettuata ante aditam che quella attuata post aditam hereditatem.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/1907883
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact