La dipendenza da nicotina è una malattia complessa sia in merito alla sua eziologia che agli effetti psicobiologici ed alla gestione clinica. Obiettivo dello studio è valutare le caratteristiche di personalità e l’umore prevalenti in un campione di forti fumatori. Ad un campione di 21 soggetti, 13 M e 8 F, (età media 40,05 ± 11,01), fumatori di oltre 40 sigarette/die, e ad un gruppo di 22 soggetti non fumatori (controlli) confrontabili per sesso, età ed istruzione sono stati somministrati i seguenti test BDI: (Beck Depression Inventory), SAS (Self rating Anxiety Scale), ASI (Anxiety Sensitivity Index), STAXI 2 (State Trait Anger Expression Inventory 2), TCI (Temperament- Character Inventory). I dati ottenuti dallo studio sono stati sottoposti ad analisi statistica descrittiva ed inferenziale. Per le analisi statistiche sono stati utilizzati il test Mann-Whitney U-test e la correlazione di Spearman. Le analisi sono state eseguite con lo Statistical Package for the Social Sciences – SPSS 16.0. In merito alla personalità non sono state riscontrate differenze relativamente al TCI mentre nei fumatori sono stati riscontrati maggiori livelli di rabbia di tratto e rivolta all’interno, così come maggiori livelli di ansia; nessuna differenza statisticamente significativa è stata riscontrata nel grado di depressione così come per la variabile sesso. Complessivamente i risultati supportano l’ipotesi dell’uso compensatorio della nicotina come reazione a livelli eccessivi di ansia e di rabbia.

Valutazione dell’umore e della personalità in un campione di forti fumatori

CRISTINA, DAVIDE;BRUNO, ANTONIO;MUSCATELLO, Maria Rosaria Anna;PANDOLFO, Gianluca;MICALI BELLINGHIERI, paolo;ROMEO, VINCENZO MARIA;ABENAVOLI, elisabetta;DI NARDO, FLORIANA;ZOCCALI, Rocco Antonio
2011

Abstract

La dipendenza da nicotina è una malattia complessa sia in merito alla sua eziologia che agli effetti psicobiologici ed alla gestione clinica. Obiettivo dello studio è valutare le caratteristiche di personalità e l’umore prevalenti in un campione di forti fumatori. Ad un campione di 21 soggetti, 13 M e 8 F, (età media 40,05 ± 11,01), fumatori di oltre 40 sigarette/die, e ad un gruppo di 22 soggetti non fumatori (controlli) confrontabili per sesso, età ed istruzione sono stati somministrati i seguenti test BDI: (Beck Depression Inventory), SAS (Self rating Anxiety Scale), ASI (Anxiety Sensitivity Index), STAXI 2 (State Trait Anger Expression Inventory 2), TCI (Temperament- Character Inventory). I dati ottenuti dallo studio sono stati sottoposti ad analisi statistica descrittiva ed inferenziale. Per le analisi statistiche sono stati utilizzati il test Mann-Whitney U-test e la correlazione di Spearman. Le analisi sono state eseguite con lo Statistical Package for the Social Sciences – SPSS 16.0. In merito alla personalità non sono state riscontrate differenze relativamente al TCI mentre nei fumatori sono stati riscontrati maggiori livelli di rabbia di tratto e rivolta all’interno, così come maggiori livelli di ansia; nessuna differenza statisticamente significativa è stata riscontrata nel grado di depressione così come per la variabile sesso. Complessivamente i risultati supportano l’ipotesi dell’uso compensatorio della nicotina come reazione a livelli eccessivi di ansia e di rabbia.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11570/1910860
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact