L'articolo propone un nuovo approccio teorico e metodologico alla semantica linguistica collocando la spiegazione e descrizione dei fenomeni nell'ambito cognitivo correlato alle recenti scoperte neuroscientifiche e nel quadro conoscitivo correlato alla cultura di ogni società storica. Da queste premesse, stabilite in contrasto alla rigidità formale dello strutturalismo, si ricavano indicazioni per impostare una linea di ricerca semantica sia sincronica che diacronica attenta alla spiegazione intellettuale del significato e alla risoluzione in tali termini dei fatti linguistici esaminati.

Per una semantica (de)strutturale

TORRICELLI, Patrizia
2010

Abstract

L'articolo propone un nuovo approccio teorico e metodologico alla semantica linguistica collocando la spiegazione e descrizione dei fenomeni nell'ambito cognitivo correlato alle recenti scoperte neuroscientifiche e nel quadro conoscitivo correlato alla cultura di ogni società storica. Da queste premesse, stabilite in contrasto alla rigidità formale dello strutturalismo, si ricavano indicazioni per impostare una linea di ricerca semantica sia sincronica che diacronica attenta alla spiegazione intellettuale del significato e alla risoluzione in tali termini dei fatti linguistici esaminati.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/1910968
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact