Le alterne fortune di un immaginario patrimoniale